Ingresso ridotto ai Musei civici in occasione della Fiera dell’Oggetto Ritrovato – Al Museo civico esposizione della collezione di bronzetti

Domenica 14 maggio si terrà un nuovo appuntamento con la Fiera dell’Oggetto Ritrovato. Per l’occasione sarà possibile accedere alla Galleria d’arte moderna «Carlo Rizzarda» e al Museo civico con il biglietto ridotto (€ 1,50), salvo casi di gratuità previsti dalle tariffe vigenti. Ci sarà anche la possibilità di visitare entrambi i musei con il cumulativo ridotto (€ 2,50). Le strutture di via Paradiso e di via Luzzo saranno visitabili con orario 10.30-12.30 e 16.00-19.00. Nel Museo civico, per l’occasione, sarà esposta la collezione di bronzetti di norma conservata nei depositi. Si tratta di un nucleo particolarmente interessante che comprende le statuine a soggetto mitologico (Venere, Cupido e Amorini) dei secoli XVI e XVII, riconducibili rispettivamente all’ambito di Tiziano Aspetti e Nicolò Roccatagliata e appartenenti alla raccolta del conte Jacopo Dei. Di particolare rilievo il battente proveniente dal Monte di Pietà con l’effigie del Beato Bernardino Tomitano attribuito allo scultore Francesco Terilli (Feltre 1550-Venezia 1630). Non mancano maniglie di gusto antiquario con raffinati busti di Imperatori (XVI-XVII sec.), piccoli Guerrieri definiti nei minimi particolari (XVII sec.) e oggetti curiosi come il Calamaio barocco con figure di giovinetti e protomi leonine (XVIII sec.). Attestano l’attenzione all’oriente i piccoli simulacri giapponesi con Samurai della fine del XIX sec. donate al Museo da Antonietta Guarnieri Dal Covolo.
Per informazioni: Ufficio Musei tel. 0439/885242 (dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, venerdì dalle 8.30 alle 13.00) e, week ends, portinerie del Museo Civico (tel. 0439/885241) e della Galleria Rizzarda (tel.0439/885234).