Ingresso ridotto ai Musei civici in occasione della Fiera dell’Oggetto Ritrovato

Domenica 9 aprile riprendono gli appuntamenti con la Fiera dell’Oggetto Ritrovato. Per l’occasione sarà possibile accedere alla Galleria d’arte moderna “Carlo Rizzarda” e al Museo civico con il biglietto ridotto (€ 1,50), salvo casi di gratuità previsti dalle tariffe vigenti. Ci sarà anche la possibilità di visitare entrambi i musei con il cumulativo ridotto (€ 2,50). Le strutture di via Paradiso e di via Luzzo saranno visitabili con orario 10.30-12.30 e 16.00-19.00. Nella Galleria Rizzarda sono nuovamente esposte, dopo il prestito alla mostra La mia arma contro l’atomica è un filo d’erba – Tancredi – Una retrospettiva, alla Fondazione Guggenheim di Venezia, le opere Materia Luce e Natura Vergine, un’autentica esplosione di luce e di colore. Viene offerta inoltre l’opportunità di visitare il museo civico con la sua attuale fisionomia, prima che partano i lavori di riallestimento del piano terra. Quest’anno si profila una novità: già a partire dal prossimo appuntamento con la Fiera dell’Oggetto ritrovato, domenica 7 maggio, sarà esposto un piccolo nucleo di beni abitualmente conservati nei depositi in modo da far conoscere, attraverso un’adeguata spiegazione, la ricchezza delle nostre collezioni museali, dai bronzetti alle ceramiche, dalle incisioni agli oggetti orientali.
Per informazioni: Ufficio Musei tel. 0439/885242 (dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, venerdì dalle 8.30 alle 13.00) e, week ends, portinerie del Museo Civico (tel. 0439/885241) e della Galleria Rizzarda (tel.0439/885234).