Concerto del New Gipsy Soul 4et nella Galleria d’arte moderna “Carlo Rizzarda” in ricordo di Claudio Nanfara

Dopo l’applaudita esibizione degli Unisono Groovemakers continuano gli appuntamenti con il jazz nella Galleria d’arte moderna “Carlo Rizzarda”. Il 28 gennaio, alle ore 18.00, sarà la volta del New Gipsy Soul 4et che terrà un concerto in ricordo di Claudio Nanfara, fotografo, attivo collaboratore e amico dell’Associazione musicale Unisono, prematuramente scomparso il 7 febbraio 2015. La formazione omaggia la figura di Django Reinhardt e crea suggestive atmosfere che ricordano molto il film “Chocolat”, diretto dal regista Lasse Hallström con Juliette Binoche e Johnny Depp. Il jazz che viene proposto è lo “swing manouche” cioè il jazz gitano degli anni ‘30 e ‘40 dei musicisti Swing appartenenti alla popolazione nomade Sinti, chiamata in Francia appunto anche Manouches. Django Reinhardt nacque in Belgio nel 1910, è fu il primo grande chitarrista jazz europeo. Tutta la sua carriera e la sua straordinaria tecnica chitarristica ruotano intorno a un particolare della sua vita: un terribile incendio in cui rimase coinvolto quando aveva 8 anni. Le fiamme gli fecero perdere l’uso del mignolo e dell’anulare della mano sinistra.
Reinhardt, già molto abile ai tempi con il banjo, si inventò quindi una nuova e rivoluzionaria tecnica utilizzando solo l’indice e il medio della mano sinistra, diventando così un virtuoso dello strumento oltre che compositore.
Ospite speciale della serata, in linea con il tema della voce femminile che lega l’intera edizione della rassegna 2017, sarà la cantante Francesca Bertazzo Hart.
Il prezzo del biglietto è di € 5,00 a persona e, visti i posti limitati, è necessaria la prenotazione (Ufficio Musei – tel. 0439/885242-234).
Informazioni: Unisono Associazione Musicale info@unisonojazz.it 0439/81307 – 392/8667648; Ufficio Musei museo@comune.feltre.bl.it 0439/885242-234.