Presentazione della rivista “deSidera” in Galleria Rizzarda

Si terrà venerdì 29 maggio alle ore 18.00 nella Galleria d’arte moderna “Carlo Rizzarda” la presentazione della rivista “deSidera“. L’evento è organizzato dal Comune di Feltre, in collaborazione con la Fondazione Italiana Teatro Amatori, sede di Treviso, e con la partecipazione dell’Associazione Nugae Teatrali. Nata da un gruppo di cafoscarini ed ex cafoscarini, “deSidera” è una rivista cartacea di libera letteratura poesia, arte e critica. Dal punto di vista letterario, “deSidera” è un perimetro sperimentale nel quale i fondatori e collaboratori hanno la possibilità di mettersi in gioco e mettere a punto gli strumenti imparati a livello teorico fra le mura dell’Università. Dal punto di vista umano il progetto ha e si propone di avere un risvolto importante: favorire l’incontro, lo scontro e il dialogo.  La rivista è cartacea poiché per i fondatori leggere su carta fa la differenza e insistere sulla fisicità del cartaceo equivale ad insistere ed auspicare la fisicità degli incontri fra le persone.
“deSidera” intende colmare un vuoto a cui i fondatori hanno cercato di dare risposta con gli strumenti di cui disponevano. È un continuo interrogarsi e mettersi alla prova su questo mondo a cui non vogliono rinunciare, su questa realtà dalla quale non vogliono fuggire – se possibile non espatriare. La rivista ha componenti sparsi in diverse province del Veneto, a Treviso, Feltre, Verona e Venezia.
Animerà la presentazione l’Associazione Nugae Teatrali di Treviso che metterà in scena i racconti e le poesie tratti dalla rivista, intervallati da intermezzi musicali.
La Compagnia inizia la propria attività nel 2005 come gruppo autogestito dall’esperienza teatrale vissuta al Liceo “Da Vinci” di Treviso e si costituisce formalmente come Associazione Teatrale nel 2011, primo anno di affiliazione alla FITA.
Come commentano i redattori della rivista l’appuntamento in Galleria Rizzarda sarà “Letteratura, musica, teatro: un evento a partire da una rivista di carta perché l’incontro è l’arrivo della nostra scrittura, ed è al contempo risorsa, speranza, intuizione”.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili. Info e prenotazioni presso Ufficio Musei tel. 0439/885242-234.
Contatti: http://www.desiderarivista.it, facebook.com/desidera, redazione.desidera@gmail.com