Un corso di guida all’ascolto della musica jazz in Galleria d’arte moderna “Carlo Rizzarda”.

Mario Restelli Tre musicanti

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Feltre, in collaborazione con L’Associazione Unisono Jazz Club, organizza un corso di guida all’ascolto della musica jazz.

Si tratta di un corso aperto agli interessati di qualsiasi età e grado di preparazione, avente lo scopo di avvicinare l’ascoltatore alla musica jazz attraverso un viaggio musicale che incontri i diversi stili nelle varie epoche storiche, cercando di illustrare i meccanismi che rendono così affascinante la musica jazz anche ai giorni nostri.

Il taglio sarà molto pratico e non “accademico”: si parlerà di ritmo, armonia, melodia ed improvvisazione ma anche di forme, di musicisti e di compositori, avendo sempre come riferimento l’ascolto di supporti audio e la visione di video e documentari.

Ma, soprattutto, il docente Alessandro Alba potrà avvalersi di una piccola formazione che dal vivo eseguirà molti brani ed esempi musicali in modo da rendere l’ascolto il più possibile coinvolgente, svelando i tanti segreti per capire al meglio un genere musicale che non sempre si pone in modo cosi immediato all’ascoltatore.

Insomma, la vera sfida di questi incontri è mostrare il lato coinvolgente del jazz attraverso un vero e proprio viaggio dentro la musica, dagli albori ai giorni nostri incontrando mille stili diversi, dallo swing al be-bop, dal jazz funk fino al hip hop. Si vuol prendere spunto da uno dei più grandi esponenti del XX secolo, Miles Davis, che iniziò la sua carriera suonando nelle orchestre di jazz tradizionale di Saint Louis e incise il suo ultimo Lp “Doo Bop” con i rapper newyorkesi.

Gli incontri, della durata di 90 minuti circa, sono fissati per sabato 1, sabato 8 e sabato 15 febbraio 2014, alle ore 17, nella Galleria d’arte moderna Carlo Rizzarda. La partecipazione prevede il pagamento del biglietto d’ingresso alla Galleria, secondo le tariffe vigenti. Poichè la capienza della sala è di 50 posti, si consiglia di arrivare con sufficiente anticipio. La Galleria Rizzarda sarà aperta al pubblico dalle ore 15.00, e sarà visitabile fino all’inizio del corso.

ALESSANDRO ALBA

Si è dedicato alla musica dall’età di nove anni studiando pianoforte, clarinetto, sassofono, improvvisazione e musica jazz.

Nell’aprile 2012 consegue il Diploma Accademico di Primo Livello corso di “Jazz, Musiche Improvvisate e Musiche del nostro Tempo”, presso il Conservatorio Buzzolla di Adria, con votazione 110 su 110 e lode, sotto la guida del Prof. Fabio Petretti.

Nel corso degli anni si è formato musicalmente studiando con affermati musicisti (Robert Bonisolo, Danilo Memoli, Ettore Martin), partecipando a master class (Steve Grossman, Lee Konitz, Dave Schnitter, Michael Blake, Steve Turre) e frequentando i seminari di Siena, Lanciano, Feltre, Castell’Arquato.

Contemporaneamente ha svolto attività concertistica suonando in varie formazioni, proponendo musica di stili diversi: soul/rhythm’n’blues, latin, leggera e jazz.

Da sempre appassionato di musica jazz, da qualche anno si dedica esclusivamente a questo genere suonando in vari quartetti, quintetti e big band.

Per due anni (2010-2011), con la Delta Big Band, partecipa al progetto del Maestro Paolo Silvestri “Syncretismos de las Americas”, avendo così l’opportunità di accompagnare solisti di fama internazionale quali Barbara Casini (voce), Fabio Petretti (sassofoni), Roberto Rossi (trombone), Marco Tamburini (tromba), e di suonare in importanti rassegne (Veneto Jazz), piazze e teatri (Forlì, Chioggia, Adria).

Attualmente suona in un proprio quartetto jazz di ispirazione hard bop e nella Palladium Jazz Orchestra, big band di Vicenza diretta da Ettore Martin e Danilo Memoli e formata da musicisti professionisti, che propone i classici delle grandi orchestre jazz (Count Basie, Duke Ellington, Woody Herman).