Alla Galleria Rizzarda secondo concerto del ciclo Bach&Co.ntemporary

Sabato 14 dicembre alle ore 17.00 nella Galleria d’arte moderna “Carlo Rizzarda” si terrà il secondo dei tre concerti del ciclo Bach & Co.ntemporary, rassegna che propone l’integrale delle Sonate e Partite per violino solo di Johann Sebastian Bach – una tra le raccolte più rilevanti mai scritte per lo strumento “senza basso accompagnato”, come precisò il compositore stesso – accostata a pagine contemporanee, nell’interpretazione di tre giovani violinisti.
La rassegna è promossa dall’Associazione Feltrina G.B. Maffioletti in collaborazione con il Comune di Feltre e con il sostegno dell’AVAM-Associazione Veneta Amici della Musica.
Protagonista sarà il violinista trevigiano Alessandro Cappelletto (1992), che, a dispetto della giovanissima età, ricopre il ruolo di spalla dei secondi violini nell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Nel programma la Sonata n. 1 e la Partita n. 2 (con la celeberrima “Ciaccona”, uno tra i brani più complessi e virtuosistici scritti per violino solo) di Johann Sebastian Bach incastoneranno Widmung del compositore veneziano Bruno Maderna (1920-1973), brano scritto per l’inaugurazione di un museo privato nel comune tedesco di Nürtingen. Il 27 ottobre 1967 si teneva il vernissage della collezione di arte astratta di Ottomar e Greta Domnick, che diventano verosimilmente i destinatari della dedica espressa dal titolo (Widmung significa appunto “dedica”).
Il biglietto di ingresso di 5€ potrà essere acquistato direttamente al museo a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni concerto. In caso di interesse, consigliamo di raggiungere la Galleria Rizzarda con sufficiente anticipo: la capienza della sala sarà di 50 posti.
Informazioni: Associazione Feltrina G.B. Maffioletti segreteria@maffioletti.org – Ufficio Musei (tel. 0439/885242, museo@comune.feltre.bl.it), www.comune.feltre.bl.it.